Implantologia

Impianti monofasici e bifasici

Di che si tratta?

Sono due tecniche differenti che prevedono un unico intervento (impianti monofasici: v.foto) e due interventi (bifasici), uno per inserire le viti nell’osso e l’altro per applicare le viti di guarigione che provvedono a riparare il tessuto molle attorno all’impianto.

Quando l’uno e quando l’altro?

L’impianto bifasico è indicato per tutti i casi in cui si inserisce l’impianto in caso di aumento della dimensione ossea (rialzo di seno, rialzo crestale o espansione crestale). L’impianto monofasico è indicato per tutti i casi in cui non ci sono particolari difficoltà operative. Per il paziente significa evitare il fastidio di un secondo intervento.

 

Impianti

I nostri centri