logo
Prenota una visita o un esame

Ponte

DOMANDA

gentile dottore circa 3 anni fa ho installato un ponte dopo aver perso il premolare superiore destro, incapsulando il dente di fianco al canino e il molare(che era già stato devitalizzato in precedenza) dal punto di vista estetico (a parte il bordino in oro interno) mi ha soddisfatto sia per il colore e la brillantezza della ceramica sia e soprattutto perchè (su mia richiesta) esternamente non si vedeva nessun bordino scuro lungo l’arcata gengivale , un effetto molto naturale. da qualche giorno sembra invece intravedersi un sottilissimo bordino scuro lungo il primo dente che sorregge il ponte (quello vicino al canino)da cosa può dipendere? pensavo che il ponte fosse stato realizzato , nella parte esterna, con il bordo della ceramica più lungo rispetto all’oro quindi anche se si fosse ritirata la gengiva non si sarebbe dovuto vedere l’oro, è possibile che si sia scalfita la ceramica. ancora le chiedo quali sono le controindicazioni di portare un ponte per tanto tempo, e’ questa una soluzione definitiva, le gengive tendono a ritirarsi? grazie e scusi se mi sono dilungata. grazia75


RISPOSTA DELLO SPECIALISTA

Si tratta dell’inoculazione accidentale di ipoclorito all’interno dei tessuti molli. Il farmaco è un irritante all’interno dei tessuti e questo spiega il gonfiore. Va bene il bentelan mentre gli antibiotici sono inutile rimedio. Con il tempo si riassorbe il prodotto all’interno dei tessuti e il conseguente edema.


CONTATTI

Chiamaci

Servizio disponibile dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9:00 alle ore 18:00. Sabato dalle ore 09.00 alle ore 13.00

Fatti richiamare

Inserisci il tuo numero, ti richiameremo entro 1 ora lavorativa:

Scrivici su:

whatsapp-follow

Whatsapp 3668771864

Ti risponderemo entro 8 ore lavorative

Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9:00 alle ore 18:00. Sabato dalle ore 09.00 alle ore 13.00

Compila il Form:

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del regolamento europeo del 27/04/2016, n. 679 e come indicato nel documento normativa sulla privacy e cookies

Seguici su: