Implantologia

Rarefazione ossea

Cos’è e come viene trattata

Si tratta di una tipica dicitura di un responso radiologico (ortopanoramica digitale o più raramente dentascan) e fa riferimento ad un’area dei mascellari in cui l’osso si è ridotto di densità.

Può essere riferito all’area parodontale e solitamente è descritta rarefazione ossea parodontale (con riferimento specifico al numero del dente interessato). Oppure può essere seguita dall’aggettivo periapicale (quindi parliamo di rarefazione ossea periapicale) che significa una infezione cronica (granuloma) in rapporto con la morte (necrosi) della polpa (la parte interna e vitale dei denti).

I nostri centri