logo
Prenota una visita o un esame

Seleziona il centro più vicino a te

Centri di Eccellenza Medica in Italia

La procedura di selezione dei centri

icon

Candidatura

icon

Analisi dell’esperienza, competenze e tecnologie in uso

icon

Selezione di Eccellenza Medica

L'analisi della candidatura è volta a valutare gli anni di esperienza dei medici, il numero di interventi, le pubblicazioni scientifiche, il livello di preparazione e di aggiornamento

IMPLANTOLOGIA


L’ Implantologia è una tecnica clinica particolarmente diffusa nel campo dell’odontoiatria ed ha lo scopo principale di inserire nuovi denti ad un paziente che ne ha subito una perdita totale o parziale. In particolare, è la disciplina odontoiatrica che si occupa di ripristinare la funzionalità masticatoria nei pazienti totalmente privi di denti o parzialmente edentuli (singoli denti o gruppi di denti). L’implantologia dentale prevede l’inserimento di viti in titanio chiamate fixtures nell’osso mandibolare o mascellare, su cui successivamente verranno costruite le protesi fisse.


L’Implantologia può essere eseguite con svariate tecniche più o meno moderne a seconda della specifica situazione clinica che il paziente presenta, quali ad esempio la tecnica flapless, carico immediato, all on six oppure all on four, tecnica con impianti zigomatici, ed altre ancora.





Al termine di un intervento di Implantologia, il paziente otterrà il beneficio estetico ma anche funzionale di avere nuovamente dei denti fissi (protesi dentali fisse) che sostituiscono efficacemente i denti naturali persi. Spesso, i giovamenti che si ottengono successivamente a un intervento di implantologia non sono soltanto relativi alla masticazione; infatti il beneficio riguarderà una migliore digestione in quanto i cibi saranno meglio triturati, oltre che una migliore postura e dunque l’eliminazione di fastidi o problematiche della schiena o del collo. E’ indubbio quindi che il benessere dell’apparato masticatorio ha delle immediate correlazione anche nei confronti di altri apparati del corpo del paziente.


Indice



Come viene eseguita l’Implantologia

E’ una delle domande che i pazienti pongono più frequentemente, ovvero come viene eseguita l’implantologia.


La prima fase per l’esecuzione dell’Implantologia è rappresentato da una approfondita valutazione diagnostica preliminare da parte del medico, tramite un colloquio iniziale e con l’utilizzo di un accurato esame radiologico tramite tac, oltre che con il ricorso ad una analisi della situazione clinica generale del paziente. Molto spesso risulta necessario anche il ricorso ad esami radiologici complementari per definire in maniera accurata ed inequivocabile lo situazione generale del paziente che si appresta a sottoporsi ad un trattamento di Implantologia.


Successivamente alla prima fase, si passa con l’esecuzione dell’implantologia vera e propria. La procedura consiste nell’inserire l’impianto dentale che costituirà la base su cui il dente artificiale si sorreggerà, direttamente all’interno dell’osso del paziente. Una volta che la procedura di inserimento dell’impianto dentale è terminata, si procederà con la copertura dello stesso tramite la gengiva precedentemente aperta. Infine, per completare il processo di Implantologia, verrà inserito sull’impianto una protesi temporanea utile per il tempo necessario per la guarigione post-Implantologia. Da questo momento in poi saranno necessari dai 3 ai 6 mesi di attesa per permettere una corretta guarigione dei tessuti oltre che una perfetta ostointegrazione dell’impianto dentale con l’osso del paziente. Utilizzando invece l’implantologia a carico immediato (vedi dopo), questi tempi saranno particolarmente ridotti.


Dopo il periodo di attesa necessario per la guarigione dei tessuti, si potrà procedere con la fase dell’Implantologia necessaria per inserire il nuovo dente, tecnicamente chiamato protesi dentale fissa. In questa fase, verrà inserito un pilastro sull’impianto dentale ormai completare integrato con l’osso del paziente. Sarà inoltre necessario prendere l’impronta dentale del paziente per permettere successivamente al laboratorio di creare in modo corretto la protesi dentale fissa. L’ultima fase dell’implantologia sarà quella di ancorare in modo definitivo la protesi dentale al pilastro precedentemente inserito. Per ulteriori informazioni sulle protesi dentale: Protesi Fissa, cos’è



Le tecniche di Implantologia Dentale

L’implantologia, grazie alle recenti evoluzioni scientifiche e tecnologiche, ha sviluppato recentemente una serie di tecniche che permettono di eseguire l’inserimento di impianti dentali in maniera meno invasiva e fastidiosa per il paziente oltre che in totale sicurezza.


L’implantologia eseguita con tecnica transmucosa, o anche detta tecnica Flapless (ovvero senza il taglio del lembo gengivale), è innanzitutto una tecnica per l’Implantologia che permette una guarigione particolarmente più veloce ed immediata rispetto all’Implantologia tradizionale. Tramite questa tecnica si eseguono dei fori direttamente sulla gengiva evitando quindi il taglio chirurgico del lembo gengivale. Questa modalità permette quindi di evitare l’esposizione verso l’esterno dell’osso del paziente, permettendo una guarigione molto rapida post-implantologia. Evita inoltre qualsiasi riassorbimento osseo che invece si sviluppa normalmente utilizzando l’implantologia tradizionale. L’implantologia transmucosa, in definitiva, permette di avere dei tempi di guarigione particolarmente ristretti.


Insieme all’implantologia eseguita con tecnica transmucosa (o Flapless), è stata introdotta da non molti anni l’Implantologia a carico immediato. Vediamo le caratteristiche di nuova nuova tecnica: l’implantologia a carico immediato, nata con l’obbiettivo di ridurre notevolmente i tempi che passano tra l’inserimento dell’impianto e il montaggio della protesi dentale definitiva, permette di inserire entrambi gli elementi in un’unica seduta. Questa brevità ha dei forti vantaggi per il paziente: innanzitutto è possibili riacquisire la naturale funzione masticatoria in tempi particolarmente rapidi evitando quindi al paziente disagi nella masticazione generalmente presenti nel post-implantologia quando si utilizza la tecnica tradizionale. Va considerato inoltre il fatto che l’intervento di fatto risulta essere particolarmente meno invasivo in quanto definito in un unico intervento senza necessità successiva di riaprire di nuovo il lembo gengivale. L’applicazione dell’implantologia a carico immediato non è ovviamente sempre praticabile; è importante infatti che siano presenti nel paziente determinati fattori cliniche che rendono possibile l’utilizzo di questa tecnica a partire dalla cosiddetta “stabilità primaria” ovvero quando l’osso permette un buon avvitamento dell’impianto. Per maggiori approfondimento su questo tema: Implantologia a carico immediato: sempre possibile?


Ultima tecnica da analizzare è l’implantologia computer guidata (o anche detta computer assistita). Questa tipologia tecnica che può essere applicata contemporaneamente alle tecniche per l’Implantologia sopra riportare, ha lo scopo principale di eseguire una progettazione preventiva dell’intervento su paziente tramite uno specifico software. Tale progettazione permetterà di avere una progettazione sia dell’intervento implantologico definendo in modo dettagliato e scrupoloso anche il più banale dettaglio, sia di definire l’esatta progettazione della protesi finale che andrà caricherà sugli impianti dentali. Partendo infatti da una TAC 3d del paziente, l’operatore avrà la possibilità tramite uno specifico software di progettare il numero e la tipologia di impianti dentali da utilizzare, l’inclinazione, la profondità, lo spessore e così via. Una volta che progettazione computer guidata sarà terminata, si procederà con lo sviluppo di una “guida chirurgica” ovvero di un dispositivo medico che permetterà al chirurgo di inserire gli impianti non “a mano libera” bensì con la guida del dispositivo. In questo mondo gli impianti verranno inseriti, senza nessun margine di errore e quindi in totale sicurezza per il paziente, esattamente come progettato sullo schema computerizzato precedentemente sviluppato. Grazie a questa tecnica per l’Implantologia, il paziente quindi eseguirà gli interventi in assoluta sicurezza e sarà possibile produrre un risultato finale pressochè perfetto ovvero privo di potenziali errori che possono essere prodotti con l’inserimento manuale degli impianti dentali. Per ulteriori approfondimenti: Implantologia dentale Computer Guidata.




L’implantologia dentale non invasiva


Tecnica Flapless senza punti di sutura

Questa innovativa tecnica, detta anche “Implantologia non Invasiva”, prevede di forare la gengiva e l’osso senza aprire il lembo e senza suture. Il risultato di questa metodica è la bassa invasività dell’intervento e la mancanza di disagio post-chirurgico. Ecco i vantaggi:


  • Nessun punto di sutura
  • Nessun gonfiore o trauma successivo all’intervento
  • Ridotto utilizzo di farmaci anestetici grazie alla bassa invasività
  • Interventi rapidi e non dolorosi
  • Recupero rapido della funzione masticatoria


Visualizza l’articolo di approfondimento sulla tecnica flapless (mininvasiva) utilizzata presso i nostri centri.




Tecnica Cad-Cam per la programmazione computerizzata dell’intervento

La sicurezza del paziente è per noi l’elemento fondamentale. Troppo spesso infatti la sicurezza del paziente è un fattore che viene sottovalutato; tale disattenzione può provocare degli esiti particolarmente spiacevoli che inducono ad un percorso riabilitativo lungo e traumatico.





Per questa ragione il C.I.S. si è dotato ormai da molti anni di specifiche tecnologie “Computer Guidate“ tramite cui è possibile eseguire una progettazione preventiva e fortemente dettagliata dell’intervento che verrà eseguito su paziente. Tramite questo studio computerizzato si decide ad esempio l’angolazione esatta di un impianto, la sua grandezza, gradi di inclinazione e così via. Manualmente sarebbe impossibile raggiungere una simile precisione.
Tale simulazione verrà poi riportata in modo esatto sulla bocca del paziente tramite l’utilizzo specifiche apparecchiature chiamate surgery guide (Guida Chirurgica). Ecco i vantaggi di questa tecnica:


  • Riduzione drastica della possibilità di errori clinici sul paziente
  • Interventi ancora più veloci ed immediati grazie alla progettazione preventiva
  • Risultati estetici ottimali grazie ad un perfetto posizionamento dei nuovi denti



Ulteriori approfondimenti sull’Implantologia

Molto spesso il paziente ha domande in riferimento alla durata degli impianti successivamente ad un intervento di Implantologia. La durata minima di un impianto dentale è stimato dai 7 ai 10 anni. Si tratta naturalmente di una stima che viene svolta su una serie di parametri essenziali e necessari per una corretta durata di un intervento di Implantologia. Alcuni di questi parametri riguardano una corretta igiene del cavo reale che dovrà essere svolta regolarmente, la progettazione protesica da parte dei professionisti medici che si occupano dell’intervento di implantologia dovrà tenere conto di tutti i parametri essenziali del pazienti, inoltre gli impianti dentali devono avere una posizione ed una grandezza adeguata alla specifica situazione. Se questi parametri saranno rispettati, la durata degli impianti può andare molto ben oltre la durata minima stimata. Maggiori dettagli: Impianti dentali durata.




Quanto costa

Sicuramente il costo dell’implantologia è uno dei temi che più interessano il paziente. I nostri centri offrono ai propri pazienti tariffe particolarmente vantaggiose pur mantenendo altissimi standard qualitativi grazie all’utilizzo di materiali di alta gamma, certificati e garantiti. Per maggiori informazioni visitare la pagina dedicata alle nostre tariffe.




Ultimi Aggiornamenti



Due decenni di attività

L'esperienza di oltre 2 decenni di intensa e quotidiana attività medica-odontoiatrica ci ha permesso di sviluppare competenze specifiche ed apicali per questo specifico campo dell'Odontoiatria.

+ Info


Tecnologie innovative

I nostri centri offrono ai propri pazienti metodiche e tecnologie odontoiatriche di ultima generazione mininvasive e costantemente aggiornate.

+ Info


La metodica Flapless

La moderna Implantologia, grazie alla nuova metodica Flapless, permette di avere una dentatura completa e funzionale senza il ricorso a tagli o punti di sutura in tempi rapidissimi.

+ Info



FINANZIAMENTI 

con rate minime



CONTATTACI

richiedi un consulto medico gratuito alla nostra equipe





IMPLANTOLOGIA D'ECCELLENZA A COSTI SOSTENIBILI

  • Massima sicurezza con progettazione virtuale dell'intervento di Implantologia;
  • Interventi mininvasivi;
  • Utilizzo esclusivo di materiali di alta qualità prodotti da aziende d'eccellenza;
  • Tempi più rapidi in caso di utilizzo della tecnica flapless;








LE NOSTRE TECNOLOGIE

  • Implantologia senza bisturi
  • Interventi rapidi e mininvasivi
  • Nessun gonfiore o traumi
  • Interventi computer assistiti
  • Tecnologie sempre aggiornate


CONTATTI

Chiamaci

Servizio disponibile dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9:00 alle ore 18:00.

Fatti richiamare

Inserisci il tuo numero, ti richiameremo entro 1 ora lavorativa:

Scrivici su:

whatsapp-follow

Whatsapp 3311232150

Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9:00 alle ore 18:00.

Compila il Form:

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del regolamento europeo del 27/04/2016, n. 679 e come indicato nel documento normativa sulla privacy e cookies

Seguici su: