logo
Prenota una visita o un esame

Il titanio nelle protesi fisse

Per le protesi tradizionali si usano attualmente leghe metalliche composte di metalli preziosi (oro, palladio, platino) e metalli vili (cromo, cobalto e molibdeno).

Negli ultimi anni si sta sviluppando sempre di più una tecnologia di impiego di un metallo che ha proprietà fisiche e biologiche davvero eccezionali: il titanio.





Questo metallo ha il vantaggio di essere bioinerte, tant’é che viene usato da anni in ortopedia per mantenere uniti frammenti ossei fratturati. Si risolvono in questo modo problemi di intolleranza e di ipersensibilità legati all’uso di leghe vili o nobili. Come pure quei fenomeni di sensazioni sgradevoli in rapporto al cosiddetto effetto pila, il passaggio di ioni tra metalli con valenza differente (catodo e anado). Il titanio, oltre alle caratteristiche menzionate, ha delle caratteristiche fisiche davvero eccezionali e un peso specifico molto più basso delle leghe attualmente in uso.

Queste caratteristiche fanno del titanio un prodotto davvero innovativo ed efficace per le protesi del terzo millennio.

CONTATTI

Chiamaci

Servizio disponibile dal Lunedì al Sabato dalle ore 9:00 alle ore 18:00

Fatti richiamare

Inserisci il tuo numero, ti richiameremo entro 1 ora lavorativa:

Scrivici su:

whatsapp-follow

Whatsapp 3668771864

Dal Lunedì al Sabato dalle ore 9:00 alle ore 18:00

Compila il Form:

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del regolamento europeo del 27/04/2016, n. 679 e come indicato nel documento normativa sulla privacy e cookies

Seguici su: